Molte teste per la tua testa

Quello che facciamo, lo facciamo con passione - e con il cervello:

Incoraggiamo i giovani curiosi, risvegliamo i talenti scientifici e la creatività e li dimostriamo: La scienza è eccitante. La scienza è affascinante. La scienza è il futuro.

 

Nove giochi olimpici organizzano workshop, campi, esami e competizioni per oltre 4.000 talenti scientifici e tecnici. Creiamo incontri tra giovani e scienziati. Le ricerche vengono svolte, lavorate e ridevano insieme. Questo crea piattaforme di scambio e amicizie tra persone che la pensano allo stesso modo e spazi per nuovi impulsi e nuove idee.

 

I organizzatori sono soprattutto giovani ricercatori entusiasti, che investono volontariamente molte ore e passione nel programma nazionale. Grazie a questo punto.

Facce delle Olimpiadi

Flurina Jenal
Board Geography Olympiad, Teacher
Daniel Gardini
Vorstand Chemie-Olympiade,
Finanzen
Mathias Fercher
Board Geography Olympiad, Teacher
Yannik Friedli
Board Geography Olympiad
Richard Heimgartner
Verantwortlicher Finalrunde;
MSc ETH, Gymnasiallehrer für Physik
Luc Schnell
membro della redazione
MSc High Energy Physics, ETH Zurigo / École Polytechnique
Quentin Wenger
Responsable théorie, Traduction;
Physique, EPF Zurich
Adrian Rutschmann
Verantwortlicher Schlussfeier
Henning Zhang
Verantwortlicher 2. Runde Zürich
Emmy
Mascotte
Joelle Thoma
Board Science Olympiad; Board Geography Olympiad, Geographer
Cyril Frei
Vize-Präsident Wissenschafts-Olympiade, Vorstand Mathematik (Organisation); Studium Mathematik ETH Zürich
Jonas Pfister
Vorstand Wissenschafts-Olympiade, Kassier Philosophie-Olympiade; Philosophielehrer am Gymnasium Neufeld Bern
Johannes Kapfhammer
Vize-Präsident Wissenschafts-Olympiade, Präsident Informatik-Olympiade, Studium Informatik ETH Zürich
Lena Bänziger
Vorstand
Linus Meier
Vorstand
Robin Fallegger
Vorstand Wissenschafts-Olympiade; Vorstand Biologie-Olympiade
Lukas Lüthy
Vorstand, Events
Kieran Nirkko
Informatik, ETH Zürich
Benjamin Schmid
Vize-Präsident, Aktuar; Informatik, ETH Zürich
Matteo Signer
Öffentlichkeitsarbeit; Informatik, ETH Zürich
Vance Carter
Revisor; Ingenieur; Masters Business Admin, Worcester Polytechnic Inst., University of Texas
Hansjürg Stocker
Mathematik-Olympiade, Kontakt DMK, SCNAT, SATW & VSMP; Mathematik, ETH Zürich
Lengen Bastian
Kaju Bubanja
Neural Systems and Computation, ETH Zürich
Pierre-François Duc
PhD Physik, McGill University
Thanh Phong Lê
Alfredo Mastrocola
Ehemaliger Präsident
Markus Meier
Dr. sc. nat. ETH Zürich, Dipl. Phys. ETH Zürich
Johanna Nyffeler
Biologie, Universität Fribourg, Universität Zürich, Universität Konstanz; PostDoc U.S. EPA
Barbara Roos
Verantwortliche Website;
MSc ETH Mathematik
Caroline Rossier
Electrical Engineering, EPF Lausanne
Sebastian Stengele
Verantwortlicher 1. Runde;
Physik, ETH Zürich
Thomas Uehlinger
Support; Koordinator OlyExams; Head of Academic Committee IPhO 2016; Dr. sc. Physics, ETH Zürich
Rafael Winkler
Verantwortlicher Lager;
Physik, ETH Zürich

C'era una volta

E 'iniziato con alcuni concorsi studenteschi in Europa centrale e oggi copre tutti i continenti: Le Olimpiadi della scienza hanno fatto il loro ingresso nel mondo.

 

Nel 1987, la Svizzera ha inviato la sua prima delegazione svizzera alle Olimpiadi internazionali della chimica. Nel 2004, cinque club olimpici hanno fondato la Swiss Science Olympics Association.

 

 

Pietra miliare

1987 - Chimica
Nel 1987, Maurice Cosandey, allora presidente degli insegnanti svizzeri di biologia e chimica, ha riunito il primo team di chimica della Svizzera occidentale. Ben presto anche i partecipanti provenienti dal resto della Svizzera si sono iscritti e gli organizzatori hanno intensificato la loro formazione, poiché è risultato subito chiaro che gli alunni delle scuole secondarie svizzere, pur avendo ricevuto un'ampia formazione, potevano tenere il passo con il concorso internazionale nelle singole materie solo grazie a una preparazione mirata.

 


1991 - Matematica
Su iniziativa di Bea Wollenmann, studente delle scuole superiori, nel 1991 una prima squadra di matematica ha rappresentato la Svizzera. Ha guidato per diversi anni le delegazioni svizzere. I loro successori hanno professionalizzato la preparazione, hanno sviluppato copioni e documenti sistematici e hanno esteso la partecipazione a tutte le parti del paese.


1992 - Informatica
Le Olimpiadi dell'informatica sono seguite nel 1992 e gli informatici hanno usato Internet per l'e-learning molto presto. Gran parte della preparazione e della gestione delle conoscenze tra gli organizzatori viene effettuata anche elettronicamente.


1993 - Ufficio di coordinamento
Claire von Wyss di Berna ha avviato una prima collaborazione tra le varie Olimpiadi della scienza nel 1993. Come coordinatrice, potrebbe aprire molte porte. Lo scambio interno di conoscenze ha anche aiutato le Olimpiadi appena arrivate ad avere successo. Alfredo Mastrocola ha sostituito Claire von Wyss nel 2001 e ha diretto il coordinamento fino al 2004.


1995 - Fisica
Il primo team di fisica era pronto nel 1995, con radici organizzative in Ticino con Giorgio Häusermann e grazie al supporto dell'ufficio di coordinamento di Berna. La formazione ha avuto luogo spesso presso l'Alte Kantonsschule Aarau - nell'anno di Einstein, anche in vista della teoria della relatività. Gli organizzatori erano persone con attività didattiche ed ex partecipanti.


1999 - Biologia
Due appassionati biologi, lo studente Thomas Braschler e il liceale Daniel Wegmann, hanno fondato le Olimpiadi svizzere di biologia nel 1999. Attualmente è la più grande Olimpiade svizzera della scienza. Oltre a preparare la competizione, l'Olimpiade della biologia mira anche a fornire al maggior numero possibile di giovani una visione della biologia.


2004 - Associazione delle Olimpiadi svizzere della scienza
Nel 2004, i cinque club olimpici di biologia, chimica, informatica, matematica, matematica e fisica hanno fondato congiuntamente l'Associazione svizzera delle Olimpiadi delle scienze (VSWO). È stato istituito un ufficio permanente presso l'Università di Berna. Daniel Wegmann ha assunto la presidenza dell'associazione. Claudia Appenzeller era responsabile della gestione. Dal 2008 al 2010 Reto Locher è stato presidente della VSWO, dal 2011 Johannes Josi è presidente, la direzione ha fornito Marlis Zbinden dal 2010 al 2014. Dal 2014, Irène Steinegger-Meier e Marco Gerber condivideranno la gestione dell'ufficio. Dal 2017, Cyrille Boinay e Marco Gerber gestiranno l'ufficio con Michele Dolfi come presidente.


2006 - Filosofia
Su iniziativa di Jonas Pfister, una squadra svizzera ha partecipato per la prima volta nel 2006. Nel 2011 è stato firmato un accordo di associazione con l'Associazione svizzera delle Olimpiadi della scienza. Nel 2015 l'associazione è stata accettata come membro a pieno titolo.


2012 - 6th Middle European Mathematical Olympiad MEMO a Soletta
Il MEMO 2012 a Soletta è stata la prima Olimpiade internazionale della scienza che si è tenuta in Svizzera. Con il sostegno della VSWO, l'Associazione delle Olimpiadi della matematica svizzera ha organizzato questo impegnativo evento in gran parte indipendente e ha accolto dal 6 al 12 settembre circa 60 giovani talenti matematici provenienti da 10 paesi europei nella città degli ambasciatori.


2013 – 24th International Biology Olympiad IBO 2013 a Berna
La VSWO, le Olimpiadi svizzere di biologia e l'Università di Berna hanno accolto circa 550 partecipanti provenienti da 64 paesi alla 24a Olimpiade internazionale di biologia IBO 2013 a Berna. I migliori talenti internazionali emergenti della biologia si sono riuniti dal 14 al 21 luglio durante una settimana intensiva in questo concorso di alto livello, hanno scambiato idee e conosciuto la Svizzera e la cultura locale. Il VSWO e l'Università di Berna sono stati co-organizzatori dell'IBO 2013.


2015 - Geografia
Impegnati insegnanti di geografia hanno fondato l'Associazione delle Olimpiadi svizzere di geografia nel 2014. L'anno successivo, si sono offerti volontari per iniziare il primo turno preliminare delle Olimpiadi svizzere di geografia, preparando il terreno per l'Olimpiade internazionale di geografia (IGEO).  Nel 2015 l'Olimpiade della geografia è stata accettata come membro associato dall'Assemblea dell'Associazione VSWO e nel 2016 come membro a pieno titolo.  Nell'estate 2016, una squadra svizzera ha partecipato per la prima volta a un iGeo a Pechino.


2016 – 47th International Physics Olympiad IPhO 2016 a Zurigo
Dall'11 al 17 luglio 2016, 400 studenti delle scuole superiori di 84 paesi si sono incontrati a Zurigo per la 47a Olimpiade Internazionale di Fisica. Si sono dedicati alla loro materia fisica preferita, hanno gareggiato per le medaglie a livello olimpico e si sono scambiati idee al di là dei confini linguistici e culturali. Le Olimpiadi svizzere della fisica e la VSWO hanno organizzato l'evento in collaborazione con l'Università di Zurigo e il Principato del Liechtenstein.


2017 - European Girls' Mathematical Olympiad 2017 a Zurigo
Giovani donne e matematica: una partita perfetta, come hanno dimostrato le 168 studentesse delle scuole secondarie di 43 nazioni alle Olimpiadi matematiche femminili europee di Zurigo. Dal 6 al 12 aprile 2017, i talenti della matematica hanno gareggiato per le medaglie in due competizioni e si sono fatti amicizia oltre i confini nazionali.


2017 - La robotica come nuova offerta
Le Olimpiadi della robotica fanno parte della nostra organizzazione ombrello da settembre 2017. Le Olimpiadi sono in crescita - siamo molto soddisfatti dell'ampliamento della nostra offerta.

Olimpiadi internazionali in Svizzera

 

Con le Olympiadi la Svizzera fornisce un contributo internazionale: Creazione di reti, scambi e amicizie al di là dei confini nazionali e culturali.

 

La Svizzera ha organizzato il primo evento internazionale nel 2012, nella tranquilla città di Soletta: le Olimpiadi matematiche dell'Europa centrale (MEMO). Un anno dopo, grazie alla stretta collaborazione con l'Università di Berna, più di 550 partecipanti sono stati accolti alla 24a Olimpiade internazionale di biologia (IBO). Nel 2016, giovani provenienti da oltre 90 paesi si sono dedicati alla loro materia fisica preferita alle Olimpiadi internazionali di fisica (IPhO). Giovani donne e matematica: una partita perfetta - 168 studentesse delle scuole secondarie di 43 nazioni lo hanno dimostrato nel 2017 alle Olimpiadi matematiche femminili europee.