12.07.2018

Esperimento sull’attrito di una corda

Siete alla ricerca di un buon esperimento sul tema dell’attrito e la meccanica? Et voilà: Le Olimpiadi della Fisica vi offrono l’esperimento sull’attrito di una corda. Questo vi aiuterà a svelare ai vostri studenti il motivo per cui una corda può fermare una barca intera, o perché i freni arrugginiti sono problematici.

Immagine: Chris Lawton da unsplash.com

Come è strutturato l’esperimento?

Gli studenti analizzano l’attrito tra una corda e una barra. L’esperimento è diviso in tre parti:

  1. Determinazione delle forze e del coefficiente d‘attrito con massimo attrito statico
  2. Determinazione delle forze e del coefficiente d‘attrito con attrito dinamico
  3. Determinazione delle forze con attrito dinamico in funzione dell’angolo di avvolgimento e del coefficiente di attrito dinamico

 

Cosa imparano gli studenti?

  • Imparano e applicano la legge di Euler-Eytelwein
  • Imparano come mai bastano pochi giri attorno ad una bitta per tenere ferma un grosso battello
  • Imparano a costruire, eseguire ed interpretare un esperimento di fisica

 

Potete motivare i vostri studenti, perché

  • è sorprendente
  • spiega un fenomeno quotidiano
  • si scopre una legge fisica grazie a semplici intuizioni

 

Che materiale serve per l’esperimento?

  • Spago
  • 2 dinamometri (sensibilità 0 – 3 N, 0 – 10 N)

Attenzione: la scala del dinamometro deve essere tarata in base alla posizione di utilizzo (verticale verso l’alto, verticale verso il basso, orizzontale, etc). Questo si effettua girando la vite di regolazione.

  • Materiale di sostegno: Supporto da tavolo, sbarra di supporto, guaina, Sbarra di supporto per la misurazione dell’attrito
  • Carta millimetrata
  • Bollitore, recipiente per acqua (con acqua), bilancia
  • Pesi
  • Tovaglioli di carta

 

Per chi è ideale l’esperimento?

L’esperimento è ideale per classi che svolgeranno la maturità tra due anni. Gli studenti devono conoscere le funzioni esponenziali. Il fenomeno può essere capito anche da allievi più giovani.

 

Quanto dura l’esperimento?

Circa 150 minuti. Chi vuole trovare la soluzione completa avrà bisogno più tempo.

 

 

L’esperimento può essere facilmente esteso, per esempio:

  • Testare sbarre di diversi diametri. Il fattore sorprendente è che l’effetto dipende solo dall’angolo di avvolgimento.
  • Discutere esempio di impiego. Per esempio, i freni delle biciclette non oliati o arrugginiti. Qui lo spreco delle forze aumento molto velocemente, e l’effetto frenante è ridotto.

 

Chi l’ha inventato?

L’idea viene dalla Olimpiadi Asiatiche di Fisica 2012. L’esperimento è stato rivisitato Markus Meier.

 

Dove trovo la soluzione?

Sul sito internet delle Olimpiadi della Fisica: http://swisspho.ch/it/exams

 

A proposito degli autori

Barbara studia matematica nel master al Politecnico di Zurigo. Ha potuto partecipare alle Olimpiadi Internazionali di Fisica nel 2014 in Kazakistan, e da allora aiuta nell’organizzazione delle Olimpiadi della Fisica traducendo e correggendo gli esami, ha inoltre già accompagnato la delegazione svizzera alla competizione internazionale.

 

Markus ha studiato fisica al Politecnico di Zurigo dove era anche coinvolto nella promozione della fisica. Da dieci anni collabora alle Olimpiadi della Fisica e ha già accompagnato tre delegazioni alle Olimpiadi Internazionali. Come docente di fisica alla Alten Kantonsschule Aarau si è impegnato per la preparazione degli studenti per le olimpiadi. Dall’estate 2018 è ora pensionato.

 

Traduzione

Michele Dolfi

Altri articoli

Fisica

Risultati del primo turno

Quest'anno 649 studenti hanno partecipato al primo turno delle Olimpiadi della Fisica. 126 di loro hanno ricevuto un invito al campo di preparazione e al secondo turno. Per qualificarsi erano necessari minimo 9,4 punti su un massimo di 22 punti.

Geografia

Finde die Murmeli

Und erfahre mehr über die Forschungsresultate der Finalistinnen und Finalisten der Geo-Olympiade im Schweizerischen Nationalpark. Dort fand im September das Sommerlager statt.

Informatica

Informatik auf der Alp

16 Jugendliche aus der ganzen Schweiz lernten im Sommerlager die Grundlagen des Programmierens. Natürlich wurde nicht durchgehend gebüffelt: Die SchülerInnen genossen die wunderschöne Alpenlandschaft rund um die Mörlialp − und Kartenspiele bis tief in die Nacht.

Associazione

Melde dich jetzt für die Olympiaden 2019/20 an

Dein Kopf giert nach Wissen und hungert nach Action? Prima. Stell dich der Herausforderung. Hirne um die Wette und gewinne – auf der ganzen Linie: Freundschaften, Reisen und Medaillen.

Associazione

Welches Förderangebot passt zu meiner Schülerin?

Junge Frauen sind in MINT-Fächern, -Studiengängen und- Berufen in der Schweiz stark untervertreten. Welche Angebote richten sich spezifisch an junge Frauen und wecken ihr Interesse für diese Themengebiete?

Associazione

Geografia

Matematica

Fisica

Robotica

Economia

Filosofia

Biologia

Chimica

Ein gelungener Olympiaden-Abschluss

Feiern, Workshops besuchen und zurückreisen an die internationalen Olympiaden im Sommer: Am 14. September trafen sich die besten 30 der 4'000 Teilnehmerinnen und Teilnehmer der Olympiaden 2018/19 zum Science Olympiad Day – dem Abschlussfest an der Uni Bern.  

Associazione

Filosofia

Biologia

Chimica

Geografia

Informatica

Matematica

Robotica

Fisica

Empfehlungen für eine gendergerechte Bildung bei der Wissenschafts-Olympiade

Spielt das Geschlecht unserer Teilnehmerinnen und Teilnehmer eine Rolle für ihren Erfolg bei den Wissenschafts-Olympiaden? Wie gendergerecht sind wir und was können wir für eine gendergerechte Bildung tun? Unser neu erstelltes Konzept zeigt Handlungsspielräume auf.

Associazione

Biologia

Chimica

Informatica

Matematica

Fisica

Robotica

Bewirb dich für das Forschungspraktikum am MIT

Planst du bereits deine nächsten Sommerferien? Wie wäre es mit einem Forschungspraktikum am bekannten MIT in den USA? Die Bewerbung für den Schweizer Platz ist nun offen.